Hotel Basilicata Alberghi Basilicata Offerte Hotel Basilicata

Mar Tirreno

Maratea

Il litorale tirrenico lucano è formato da numerosi nuclei abitati costìeri (Acquafredda, Cersuta, Fiumicello, Porto, Marina di Maratea, Castrocucco), della valle (Curzo e Campo) ed interni (Massa, Brefaro, Santa Caterina), in una straordinaria varietà di paesaggi naturali ed antropici. A ridosso del versante roccioso che affaccia sul mare Maratea paese conserva rimpianto medioevale con case ornate di logge e portalini e vicoli strettissimi.

Tantissime chiese e chiesette si dice siano 48 in tutto il territorio comunale, palazzi nobiliari, obelischi piccole piazze, impreziosiscono questo centro che il recente sviluppto turistico ha arricchito di botteghe, negozi e bar, Dominante sull’ abitazione attuale è il nucleo originario, stretto alle falde del monte San Biagio, con piccole piazzette, scalinate e vicoli suggestivi.

Da visitare, fra le altre la chiesa di S. Maria Maggiore, la chiesa dell’ Annunziata, la Torre della Calata, il Convento dei Minori osservanti, la chiesa del Rosario.
La Frazione di Fiumicello – Santa Venere, chiusa nella verde baia fra Ogliastro e punta Santa Venere è dotata di eleganti attrezzature ricettive, bar, negozi, alberghi.
In essa ha sede la spiaggia di Fiumicello, una delle più belle e frequentate di Maratea.

Acquafredda, nella parte più settentrionale della costa, si stende in una piccola gola ai piedi di montagne ricoperte da una fìtta pineta giungendo da Cersuta, altra piccola frazione che domina la incantevole spiaggia di Capo la Nave, appaiono in basso i tetti delle case di rione Timpone, e alle spalle di questo, sotto la montagna, l’antico e disabitato insediamento di Piana degli Zingari. All’ingresso della frazione è villa Nitti, bella dimora a picco sui mare acquistata dal famoso statista all’inizio degli anni ‘20 ed oggi di proprietà pubblica.

Il borgo del Porto è composto da un piccolo e pittoresco gruppo di case disposte ad anfiteatro dove, a partire dagli anni ‘60, è stato creato un moderno porto per imbarcazioni da diporto. A Marina di Maratea, come un esteso giardino, la costa accoglie case e ville nascoste tra il verde, in uno dei tratti più suggestivi della costa. Ultima frazione costiera è Castrocucco, al confine con la Calabria nell’antico alveo del fiume Noce, dominata dai resti suggestivi della Torre Caina.

Nell’entroterra, sulla cima del Monte Bianco, è il Santuario, antico centro religioso di monaci Basiliani fondato fra il VI ed il VII secolo, e l’antico borgo di Maratea, raso al suolo dai Francesi agli inizi dell’ 800.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Powered by Francesco Ventura | Designed by Basilicata 5 Stelle